I 10 elementi essenziali per Cuba e le emozioni di un viaggio in solitaria.

Lo zaino e gli elementi essenziali per Cuba

Se state pensando di pianficare un viaggio verso la isla grande in questo articolo troverete i 10 elementi essenziali per Cuba che dovrete portare con voi!

Chiudi gli occhi e immagina una gioia, molto probabilmente penseresti a una partenza”, canta Niccolò Fabi in “Costruire”. E ha ragione! A immaginare una partenza siamo tutti pervasi da un’adrenalina e allegria incontenibile. Ma tra l’immaginarla e il partire effettivamente cambia qualcosa??? Be’, per la sottoscritta un pochino sì. 😛

Sto partendo da sola ragazzi. Domani si vola a Cuba. E no! Non c’è nessuno ad aspettarmi lì. Sono proprio io e solo io!

Nonostante sia super eccitata all’idea, la realtà è che un po’ me la sto facendo sotto😅. E’ la prima volta che affronto un viaggio del genere in solitaria e non vi nego che di pensieri assurdi per la testa me ne stanno passando a milioni. Dalle classiche ansie tipo “mi sto dimenticando qualcosa” al “oddio, passerò un mese a piangere” (come tra l’altro sto facendo anche adesso😣😅).

Ehhhhhhh raga’, sono tante le emozioni e tutte contrastanti che non riesco a spiegarvi al momento. C’ho un casino dentro incredibile!!!!

Ma parliamo di altro, parliamo di altro… che sennò faccio un post sconnesso con solo lacrime e pensieri.

I 10 elementi essenziali per Cuba da portare con voi

Ci siamo quasi. Gli elementi essenziali per Cuba
Io, gli elementi essenziali per Cuba e e l’adrenalina

Vi racconto, dunque, i 10 elementi essenziali per Cuba:

1.Per andare nella isla è necessario munirsi di visto turistico e di un’assicurazione sanitaria. Il visto è possibile ottenerlo facilmente e in varie maniere:

-Affidandosi a un tour operator che generalmente fornisce anche la polizza;

-Presso il Consolato di Cuba in Italia;

-Rivolgersi ad agenzie che si occupano di visti e assicurazioni;

-In aeroporto;

Io sono pigra e quindi ho deciso di affidarmi a Cuba Latin Travel. Devo ammettere che l’esperienza con loro è stata super positiva, sia dal punto di vista dei prezzi, sia per quel che concerne la rapidità. Infatti, sia visto sia polizza mi sono stati recapitati in meno di 24 ore😎. Inoltre, il loro servizio clienti ha sempre risposto velocemente a ogni mio dubbio;

2. Il passaporto! Mi raccomando! Deve avere una validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo nel Paese e con scadenza posteriore alla data di rientro in Italia;

3. Una giuda Turistica di Cuba. Nella splendida isola internet non è facilmente reperibile e quindi le informazioni dovranno essere cercate alla vecchia maniera 😛 (ora che son tornata posso dire che internet é più reperibile di quanto credessi, ma comunque non utilizzabile con facilitá, quindi una guida cartacea o scaricata in un qualsiasi dispositivo é necessario);

4. Sempre per la questione internet è necessario avere cartine. Io personalmente ho preferito scaricarmi un’ applicazione che si chiama maps.me che consente di avere mappe offline; (ora che l’ho utilizzata posso affermare che funziona molto meglio di Google maps versione offline);

5. Soldi liquidi da cambiare in loco. La cifra la scegliete voi, ma sappiate che ritirare i soldi nell’isola di Cuba è piuttosto dispendioso (ora che son tornata posso confermare che lo é e parecchio!);

6. Carte prepagate con circuiti Visa o Mastercard, gli altri non sono accettati;

7. Medicinali di vario genere. In particolare quelli per lo stomaco e l’intestino. Purtroppo l’acqua di Cuba non è delle migliori e per evitare di passare la vacanza con brutti mal di pancia conviene portare medicine da casa, anche perché in loco il prezzo per i turisti è abbastanza alto. Portateveli, eh! Che non si può sentire che si va a Cuba e non si beve Mojito perché poi viene il mal di pancia :P; (Per esperienza personale non mi sono mai sentita male, ma amici incontrati lungo il cammino sì! Si sono “salvati” grazie alle mie medicine);

8. Mi hanno detto (ma non ne sono certa) che sia necessario prenotare almeno una notte in una casa particular o hotel (ma se si va a Cuba bisogna alloggiare nelle casas particulares) altrimenti si rischia di non poter uscire dall’aeroporto. Nel dubbio io ho prenotato 3 notti all’Avana ^-^’ (confermo questo punto);

La buona nuova è che le casas particulares al momento cominciano a trovarsi anche su Airbnb. Infatti io ho prenotato da lì;

9. Vestiti freschi e leggeri, ma anche un k-way visto il tempo birichino. Siamo ai Caraibi ragazzi, qualche pioggerellina ogni tanto la fa;

10. Un portafortuna. Io personalmente mi porto un albero di Natale, eheheh! È un pensierino da parte di uno dei miei nipoti, fatto con le sue mani. Quando me lo ha regalato gli ho promesso che lo avrei portato in qualsiasi posto del mondo e quindi,in questo caso non può mancare (purtroppo mi si è rotto alla fine del viaggio, ma è stato bellissimo avere questo portafortuna con me);

Penso di avervi detto tutto per quanto riguarda i 10 elementi essenziali per Cuba, almeno credo!

Per ora vi saluto e in bocca al lupo a me! Vi prometto che ci sentiamo presto e che andrà alla grande.

Sì, andrà alla grande💃! (Confermo che é andata alla grandissima, ma questo potrete leggerlo in articoli come quelli che trovate sotto. Non sono tutti, sono solo i posti che ho adorato di più):

 

Cosa fare in 48 ore a Viñales e come ridere delle proprie avventure

Cienfuegos: la pittoresca Parigi caraibica

El pan, i palazzi sontuosi, i numerosi turisti, i ciottoli e i jineteros della bella Trinidad

“C’è una storia che oramai é leggenda e che potrà sembrarti finta e invece é l’unica certezza che ho”…Benvenuti a Santa Clara, dove tutto é indissolubilmente legato ad Ernesto ‘Che’ Guevara

Cristoforo Colombo disse che Guardalavaca era il posto più bello in cui avesse mai posato gli occhi… Io aggiungo che é pure economico

L’ esasperante, contraddittoria, spaventosa ma straordinariamente bella e entusiasmante capitale di Cuba: L’Avana.

 

 

6 Risposte a “I 10 elementi essenziali per Cuba e le emozioni di un viaggio in solitaria.”

  1. Ottimi consigli! Stavo giusto pensando a Cuba per il viaggio di fine anno! Grazie

    1. Ciao Cassandra e figurati! per me é un piacere. E se ti serve sapere altro non esitare a chiedere 🙂

  2. Ottimi consigli! Viaggiare da sola è sempre una grande avventura 🙂

    1. Grazie Paola 🙂 non vedo l’ora di ripartire, infatti!

  3. Faccio outing: Cuba non mi attira 😓 Non so perché, ma non scatta la scintilla… però mai dire mai 😉

    1. Ciao Dani, é un peccato che non ti attiri! è un’isola spettacolare da vari punti di vista, seppur complicata!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: