Cosa visitare in un giorno a Sintra tra colori,natura e incanto

Cosa visitare in un giorno a Sintra, scegliere tra i monumento

Sintra è una di quelle piccole perle portoghesi che va assolutamente vista e se vi state chiedendo cosa visitare in un giorno a Sintra siete nel posto giusto! Vale veramente la pena farci un’escursione poiché abbastanza unica nel suo genere, ma allo stesso tempo anche un posto che mette un po’ alla prova la vostra pazienza ( da quando nel 1995 é stata dichiarata Patrimonio Unesco le ondate dei turisti sono super numerose) e di scarpe moooolto , moooolto, comode (scale e salite a non finire).

Sintra si trova a 40 minuti da Lisbona, ottima meta per una gita in giornata, anche se -e lo dico senza alcun problema- le cose da vedere sono molte e in un giorno non si riescono a fare tutte. Non ci si riesce no🙄! E i motivi sono vari:

  • File spesso molto lunghe in ognuna delle attrazioni;
  • Ci sono ben 10 monumenti nazionali, vari giardini botanici e il centro storico della pittoresca cittadina;
  • Diversi sentieri in cui poter fare trekking;
  • Notevole distanza tra un palazzo e l’altro;

Servirebbe davvero molto tempo per godere appieno di questa particolare città collinare, ma spesso non lo si ha e per questo motivo diventa necessario scegliere cosa visitare tra le varie opzioni possibili e una più bella dell’altra.

Chiaramente tra poco vi racconterò cosa ho deciso di visitare io e perché, ma prima voglio spiegarvi come arrivare in questa cittadina che pare una fiaba.

Come arrivare da Lisbona a Sintra

Come ho già detto in passato il mezzo più funzionale per visitare il Portogallo è sicuramente l’automobile. Tuttavia, ci sono delle mete come Sintra che sono facilmente raggiungibili anche con i mezzi pubblici.

Infatti, vi basterà recarvi alla splendida stazione di Rossio -che si trova proprio in centro- e salire su uno dei treni diretti a Sintra.

stazione di Rossio
La stazione di Rossio, Lisbona

Vi avviso che le corse per la fiabesca cittadina portoghese sono frequentate anche dai pendolari, il che vuol dire che i vagoni, spesso e volentieri, traboccano di persone😅.

Ma alla fine il tragitto dura circa 45 minuti e il prezzo di sola andata è di euro 2,50. Direi che, in fondo, un occhio si può decisamente chiudere😉!

Una volta arrivati alla stazione di questo luogo vi conviene camminare a piedi verso il centro storico. Dista appena un chilometro e mezzo e la passeggiata é immersa nel verde risultando, quindi, molto piacevole.

Ma se non potete o semplicemente non volete passeggiare avrete varie opzioni a disposizione per muovervi in città:

  • Autobus interni (numero 434)  che vi portano anche in cima alle colline per visitare le varie attrazioni;
  • I classici autobus turistici con il tettino scoperto da cui potete salire e scendere quando e dove volete per un prezzo di 5 euro;
  • Infiniti tuk tuk che per 5 euro a persona vi lasciano dove preferite.

Insomma, bisogna armarsi di pazienza e scarpe buone ma alla fine Sintra è alla portata di tutti.

Cosa ho scelto di visitare in un giorno a Sintra e perché

Come vi accennavo sopra, pur essendo una cittadina di poco più di 30.000 abitanti, Sintra regala numerosi palazzi ad ogni angolo, castelli colorati che pare quasi di stare in un sogno ad occhi aperti, parchi di un verde super rigoglioso in cui rigenerarsi tra lo spettacolo della natura, passaggi segreti, mura che spuntano all’improvviso…Insomma, si ha davvero l’imbarazzo della scelta! E stabilire cosa visitare in un giorno a Sintra non è affatto semplice!

Servirebbe un lungo fine settimana per godere appieno di tutto e anche di alcune cose visitabili nei dintorni e di cui vi parlerò prossimamente! Ma mi rendo conto che spesso Sintra è associata a una gita in giornata partendo da Lisbona (come nel mio caso, tra l’altro) e che quindi una volta arrivati bisogna armarsi di coraggio e scegliere quali delle numerosi attrazioni visitare.

Io personalmente ho fatto il seguente giro:

Dopo essere uscita dalla stazione mi sono diretta a piedi verso il centro storico.

Cosa visitare in un giorno a Sintra non si puó perdere il centro storico
Il centro storico di Sintra

Ho fatto una sosta rigenerante con caffè e quejada (dolcetto tipico di Sintra super gustoso e croccante) e poi mi sono persa per i vicoli della pittoresca città vecchia. Mi sono un po’ guardata attorno, mi sono goduta la belle botteghine e mi sono gustata una bella Ginjinha (liquore alla ciliegia) servita in un buonissimo bicchierino di cioccolato.

Dopo aver rinvigorito le mie papille gustative ho cominciato ad osservare e a godere del verde spettacolare che questa città regala. Vi assicuro che le tonalità della natura (soprattutto se avete la fortuna di visitare questo luogo in un giorno di sole) sono veramente raggianti e che gli odori inconfondibili della flora fanno volare direttamente all’interno di un sogno raffinato e a contatto con l’universo. Una sensazione fortissima e bellissima confermata anche della passeggiata che ho fatto attraverso uno dei vari giardini e che difficilmente dimenticherò.

A quel punto mi sono resa conto che la salita verso i palazzi era davvero ripida e lunghissima e ho deciso di salire su un tuk tuk (sì, raggiungere i monumenti a piedi é decisamente sconsigliato). E la prima sosta raggiunta con il tuk tuk è stato il Castello dei Mori.

Il Castello dei Mori di Sintra

Troverete scritto in molte pagine internet che visitare questo castello non è poi così necessario, viste tutte le altre spettacolarità di Sintra. Può essere, o meglio, diciamo che dipende molto dal gusto personale, ma io la penso proprio al contrario. E la penso in maniera opposta perché questa costruzione racconta uno spaccato importantissimo della storia del Portogallo. Rovine assolutamente ben tenute che ripercorrono anni di vecchia gloria di questa bella terra, ma soprattutto la penso diversamente perché la camminata tra le foreste che circondano questa fortezza è incantevole e poi perché c’è una vista che toglie davvero il fiato.

Il verde tra del catello dei Mori
Il bosco intorno a Sintra

Per i motivi suddetti ho quindi deciso si inserire questo monumento nella mia lista sul cosa visitare in un giorno a Sintra.

Inoltre, si avverte un sacco di adrenalina nel salire le numerossissime scale di questo castello. Si arriva altissimi e si vive veramente la sensazione di essere “il Re del mondo”. Soprattutto nei giorni senza nebbia (già, Sintra è molto soggetta a intemperie) in cui si può ammirare meravigliosamente tutta la Serra di Sintra. E poi su! Questo castello è stato eretto su quello che si chiama “Monte della Luna”, più Re del mondo di così 😄

Cosa visitare in un giorno a Sintra il castello dei mori
Il Castello dei Mori

È assolutamente un luogo fermo nel tempo, un posto magico di cui poter beneficiare con soli 8 euro.

Per di più anche questo castello racconta un po’ questo animo portoghese che tanto ammiro: loro non “abbandonano” i luoghi della loro terra, loro li rivalutano (per altri esempi di rivalutazione territoriale portoghese cliccate qui, qui e qui) rendendoli ancor più speciali.

Cosa visitare in un giorno a Sintra il castello dei mori e e le sue rovine
Rovine del Castello dei Mori

Questo castello infatti risale all’VIII secolo, ma quando gli ebrei furono espulsi dal Portogallo nel XV secolo questo venne totalmente abbandonato. In più, nel 1936, fu colpito da un fulmine che distrusse il torrione centrale, e il grande terremoto di Lisbona del 1755 rase praticamente al suolo mura e bastioni. Insomma, ne ha viste veramente di tutti i colori, ma nonostante questo Re Ferdinando II  -che era un viscerale appassionato di arte- ordinò la ricostruzione della fortezza in modo da poter essere vista dal Palazzo de Pena pretendendo intorno al castello delle zone di verde per rilassarsi e poter contemplare.

 palazzo de Pena in lontananza
Palazzo de Pena visto dal Castello dei mori

Quindi?  Sono riuscita a convincervi😍?

Il Palazzo de Pena 

Allora, partiamo da una premessa fondamentale: questo Palazzo Nazionale non si chiama così perché fa schifo😅. La parola “pena” non ha nulla a che vedere con il significato che ha in italiano. “Pena” in portoghese vuol dire “piuma”, quindi, se proprio vogliamo tradurre il nome in italiano, questo bel castello si chiama “Palazzo della Piuma”. E immagino che questo nome già possa proiettarvi in un mondo di assoluta fantasia.

Il palazzo de Pena non puó mancare tra Cosa visitare in un giorno a Sintra
Angoli del palazzo de pena

E fate bene a lasciarvi trasportare perché questo castello è unico al mondo nel suo genere! È caratterizzato da colori brillantissimi e camminare all’interno di questo fa vivere l’incredibile sensazione di volteggiare dentro una bella favoletta a lieto fine! Sono fermamente convinta che già queste motivazioni siano abbastanza per inserire questo palazzo nella vostra lista su cosa visitare in un giorno a Sintra.

Da qualche parte (onestamente non ricordo dove) ho letto che in questo castello pare di stare a Disneyland e vi assicuro che non esiste comparazione più azzeccata.

innamorarsi del palazzo de Pena
Io e la mia amica Giulia all’interno del Palazzo de Pena

L’edificio è stato commissionato da Re Fernando II. Un uomo assolutamente innamorato dell’arte, ma soprattutto appassionato di lirica.  Credo che queste due informazioni possano farvi immaginare la magia che si respira inoltrandosi all’interno di questa bella costruzione.

rimanere affascinati dal palazzo De Pena
Le belle tonalità del Palazzo De pena

Nelle giornate particolarmente limpide e di sole intenso si riescono ad “accarezzare” ancor di più le bellissime tonalità pastello che decorano questo castello: giallo, rosa e viola e tutto ad un tratto spuntano anche bellissime sculture “mostruose”.

Cosa visitare in un giorno a Sintra, colori e mostri
Creature Mostruose al palazzo de Pena

È davvero sorprendente questo Palazzo portoghese, non a caso è stato inserito nella lista delle sette meraviglie del Portogallo ed eletto Patrimonio UNESCO.

Si può ammirare un mix di stile assolutamente affascinante e bizzarro: arabo, bizantino, barocco, rinascimentale, gotico e il tutto in un unico splendido castello che si erge sopra ad una collina di Sintra!

incantarsi al palazzo da pena Sinta
Ancora Colori al Palazzo de Pena

Inoltre, questa bella fortezza assolutamente brillante è circondata da dei giardini meravigliosi in cui la possibilità di perdersi tra la natura rende il soggiorno in questa luogo ancor più piacevole e sognante.

E passeggiando seguendo i sentieri tracciati lungo i 200 ettari di parco potrete incontrare altri tesori e punti panoramici mozzafiato. Insomma, farete davvero un’ escursione in uno straordinario Bosco Incantato e per un costo di euro 13,50.

Sono riuscita a convincervi😍?


Ci sono moltissime altre cose da poter vedere, ma sono convinta che queste due attrazioni debbano rientrare nel vostro piano sul cosa visitare in un giorno a Sintra, dal momento che il tempo a disposizione non sarà moltissimo. Inoltre, una gita in giornata nella bella cittadina collinare é spesso associata a un’escursione a Cabo da Roca della quale potete leggere qui. Ed anche per questo motivo diventa particolarmente arduo scegliere cosa visitare in un giorno a Sintra.  Ma sono abbastanza sicura che qualsiasi cosa scegliate vi lascerà estremamente soddisfatti! Però ecco, se deciderete di seguire i miei consigli su cosa visitare in un giorno a Sintra fatemi sapere cosa ne pensate! Ve ne sarei molto grata!

Alla prossima 😘

24 risposte a “Cosa visitare in un giorno a Sintra tra colori,natura e incanto”

  1. Ci sono stata giusto un paio di settimane fà e sono assolutamente d’accordo con quello che consigli nell’articolo 🙂

    1. Ciao Silvia, ti é piaciuta Sintra?! e grazie della tua opinione. Per me conta tantissimo 🙂

  2. Una mia amica ci e’ stata poco tempo fa e anche dal suo racconto sembrano essere imperdibili entrambe. Sintra e Lisbona sono nella mia wishlist e spero presto di visitarle anche io!

    1. Ciao Simona, sono due cittadine da visitare assolutamente. Entrambe molto belle e per motivi diversi. Chiaramente per qualsiasi cosa non esitare a chiedere informazioni 🙂

  3. Questo tuo articolo mi tornerà molto comodo! È tantissimo che vorrei visitare Sintra e spero quest’anno di riuscirci!

    1. Ciao Veronica, mi fa molto piacere. Sintra te la consiglio veramente e per qualsiasi cosa chiedimi pure 🙂

  4. Il castello dei mori è a dir poco meraviglioso come del resto tutta Sintra, hai ragione super colorata e allegra!

    1. Ciao! esatto, Sintra é davvero tutta molto bella e una vera esplosione di colori 🙂

  5. Bellissimi colori! Mi piacerebbe proprio fare un tour in Portogallo

    1. Ciao, un tour del Portogallo lo consiglio sempre di cuore. è un paese davvero eccezionale 🙂

  6. Se tutto va bene visiteremo Lisbona e dintorni a settembre..
    Mi segno tutte le tue indicazioni, anche perchè noi avremo soltanto un giorno da dedicare a Sintra 🙂
    Grazie per le informazioni! 😉

    1. Grazie a te, Federica e ricordati che per qualsiasi informazione puoi chiedere senza problemi 🙂

  7. Ma grazie!!! Questo post mi viene comodissimo, cade proprio a fagiolo 🙂 Stiamo organizzando il nostro tour per quest’estate… Ti chiederò presto delucidazioni e consigli intanto mi imparo a memoria tutto il blog 🙂 bellissimo e bravissima 😘

    1. Grazie Alessia! Mi fai fare i salti di gioia cosí! Chiedi tranquillamente tutto quello che vuoi :))))

  8. Non conoscevo Sinatra molto bella e colorata, spero presto di esplorare il Portogallo.

    1. Ciao Rosy! Sì, Sintra é così colorata da sembrare una favoletta!

  9. Sintra e Cabo da Roca furono le mete di una mia escursione l’anno scorso… che bei ricordi! Tra una passeggiata, un bicchiere di Ginjinha e tante fotografie c’è davvero la possibilità di trascorrere un pomeriggio da sogno 🙂

    1. Ciao Samanta, hai perfettamente ragione! Due mete che vale assolutamente la pena visitare 🙂

  10. Ottimi spunti, fra non molto andrò a Sintra e mi saranno utilissimi!

    1. Ciao Camilla, mi fa molto piacere! Per qualsiasi cosa chiedi pure 🙂

  11. Quanta voglia di visitare Sintra! E in generale di scoprire di più il meraviglioso Portogallo <3

    1. Ciao Silvia, una terra che merita davvero! Sintra è una perla tutta portoghese. Non appena torni un giro devi farcelo 🙂

  12. Sintra è davvero stupenda, l’ho adorata come del resto tutto il mio on the road in Portogallo, una delle nazioni più belle visitate negli ultimi anni! 🙂

    1. Ciao Chiara, sono d’accordo con te! Il Portogallo è davvero eccezionale 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: