Da San Francisco a Sausalito in bicicletta

san francisco ponte

Arrivare a San Francisco per me ha significato sentire una gioia infinita. Ho vissuto e amato follemente la città di Lisbona e in molti mi dicevano che le due metropoli avevano molto in comune e che quindi San Francisco la avrei adorata. Non stavo più nella pelle. Terminare il mio tour della costa ovest degli Stati Uniti a San Francisco era la miglior conclusione possibile tra tutte quelle previste. Attraversare il Golden Gate (quello vero, non la riproduzione della città lusitana) era un desiderio che volevo esaudire da tempo. E così ero lì, dopo la visita allo Yosemite National Park era arrivato, finalmente, il turno della città californiana per eccellenza. E quale miglior modo per onorarla se non attraversando in bici il famigerato ponte rosso che da San Francisco porta a Sausalito e viceversa?

Informazioni per andare da San Francisco e Sausalito in sella a una bici

Devo fare una piccola premessa: mi aspettavo di arrivare a San Francisco (era estate piena) con un sole caldo da sudare di continuo e i mille colori che la contraddistinguono. Sfortunatamente, quel giorno di agosto in cui sono andata io, era freddo. Ma freddo forte e il sole manco a pagarlo oro e a piangere in aramaico! E poi c’era la nebbia, una nube così fitta che era addirittura quasi impossibile vedere il Golden Gate.

san francisco con la nebbia

Delusione?! A Morire! Pensavo di giungere in città e chiudere un viaggio, fino a quel momento strepitoso, con i fiocchi. E invece non è stato affatto così! Tra l’altro sono una freddolosa e, nonostante le mille felpe, sono stata comunque costretta a farmi prestare una di quelle con la scritta “San Francisco” da un’amica. Insomma, tutta ‘sta tiritera per dirvi che il clima della città della California è un’ immensa e grande incognita. Motivo per il quale vi conviene sempre portare qualcosa di veramente caldo nello zaino.

Ad ogni modo, io sono una cocciuta. Per cui me ne sono fregata del freddo poiché la mia priorità era attraversare il ponte di San Francisco in bici per arrivare al sole di Sausalito. E l’ho fatto, con qualche imprecazione al seguito, ma l’ho fatto!

Dove noleggiare una bicicletta a San Francisco

Quella mattina mi sono svegliata di buon’ora. C’erano due cose in programma da fare: vedere i leoni marini al Pier 39 e salire in sella a una bici che mi avrebbe portata a Sausalito. Per cui dopo la colazione io e il mio gruppo ci siamo incamminati verso il molo più bizzarro di San Francisco. E più ci avvicinavamo all’oceano, più si faceva intenso l’odore di salsedine.

molo più famoso di san francisco
Pier 39

Ci sono un sacco di cose da fare al Pier 39, tra cui acquistare la qualunque nei suoi stravaganti negozi, o visitare l’Aquarium of the Bay. Ecco, a me non interessava niente di tutto ciò. Sono andata prima a cercare le otarie, e dopo aver fatto millemilla eslamazioni di felicità per la tenerezza che mi han fatto, mi sono subito messa in cerca di un nolo bici.

molo in cui vedere i leoni marini

Guardando il Molo 39 ve lo troverete sulla sinistra. Vi basterà inoltrarvi nella mega piazza, andare dritto e dopo un po’ si presenterà proprio davanti a voi.

Tutto quello che c’è da sapere per noleggiare una bici

Bene, se la vostra domanda è: “quanto costa”, la risposta è “non me lo ricordo”. O meglio, so che ci sono differenti opzioni, alcune delle quali prevedono anche la possibilità di tornare con il ferry, pagando meno rispetto a quanto costerebbe acquistando un biglietto direttamente a Sausalito. Ma il costo vero e proprio dell’affitto non me lo ricordo.

Ad ogni modo, vi chiederanno di lasciare un deposito tramite carta per eventuali (speriamo di no) danni al biciclo. Dopodiché sarete pronti ad andare.

I ragazzi del noleggio sono molto gentili. Vi faranno vedere un video (ovviamente in inglese) che vi spiegherà il tragitto da fare e le varie soste più interessanti, cercheranno la bicicletta più adatta alla vostra statura, vi faranno fare una prova freni e quant’altro, vi consegneranno un mega catenone con chiavi e lucchetto e poi vi lasceranno (finalmente?!) andare!

San Francisco-Sausalito in bici, quanto è dura e cosa vedere

No, non è una vera e proprio passeggiata, soprattutto se non siete allenati come me. È vero, il ponte è in pianura, ma non lo è San Francisco e tantomeno non lo sono alcuni tratti di Sausalito. Per cui sappiatelo, probabilmente vi capiterà di dover scendere e portare la bici a mano. E no, niente mountain bike elettrica, almeno non nel negozio in cui l’ho presa io.

Il giro completo che vi condurrà in bici da San Francisco a Sausalito è di circa 7 miglia e mezzo, il che vuol dire che ci impiegherete (più o meno) 1 ora e 30 minuti. Incontrerete piccole salite con una buona pendenza, ma anche meravigliose piste ciclabili pianeggianti.

Costeggerete tutta la Marina della città, passerete anche in enormi giardini ben tenuti fino ad arrivare al Fort Point. E sarà proprio qui che potrete fare delle splendide foto (sperando che non ci sia foschia) al famigerato Golden Gate in tutto il suo bellissimo colore “Arancione Internazionale”.

da san francisco a sausalito in bici cosa vedere

Salendo sul Golden Gate

Dal Fort Point imboccherete l’ultima salita che vi porterà in sella alla vostra due ruote nel tanto atteso ponte più simbolico della California. Nonostante il vento incessante, il freddo che penetrava ovunque e la salita pedalando, io ero super felicissima.

Eppure, l’esperienza non mi ha fatta del tutto impazzire. Bello, bellissimo il panorama sulla baia e sulla city, meravigliosi i piloni enormi e colorati, ma un traffico incessante. Un rumore assordante che sfortunatamente ha rotto la magia dell’esperienza, almeno per me.

vista dal ponte california

E poi, ecco la fine del ponte. Arriverà il sole, sembrerà quasi di passare una linea di confine tra tempo incerto e paradiso marittimo. Fermatevi! A quel punto dovrete terminare il Golden Gate e fermarvi al Vista Point. Avrete raggiunto il versante orientale. Quindi dovrete parcheggiate la bici, mettere il lucchetto per bene e poi correre a fare foto. Che ci sarà il sole da lì, e il ponte sarà finalmente meraviglioso come lo avevate sempre visto in foto.

arrivare a sausalito in bici

Cosa fare a Sausalito

Diciamo che una volta raggiunto il lato opposto del fiume avrete passato il peggio di questa scarpinata con i pedali. Ci sarà un’ultima discesa da affrontare (poi sarà salita, eh) tramite la quale arriverete alla tranquilla cittadina marittima.

Cosa fare a Sausalito? Innanzi tutto un bel giro sul lungomare (rigorosamente in bicicletta), passeggiare tra i negozi di lusso e visitare le antiche dimore dei pescatori che sono delle piccole casette galleggianti.

Oppure potrete fare come me: scegliere un locale, pranzare al sole caldo e vista mare, sorseggiando una fresca birra americana.

sausalito in bici cosa fare
Foto di Stephen Marc da Pixabay

Prima di salutarvi ho un ultimo appunto da farvi su questo giro in bici che ci ha portato da San Francisco a Sausalito e riguarda il ritorno. Probabilmente, come nel mio caso, l’idea di fare il tragitto al contrario vi passerà completamente dalla testa. Per cui dovrete cercare un parcheggio per le biciclette, lasciarle, consegnare chiavi, catene e lucchetti all’addetto e poi andare verso il molo di Sausalito per acquistare il biglietto per Francisco. Sappiate, però, che il traghetto vi lascerà al Pier 1 e non al 39. Per cui valutate bene se prendere il ticket prima di partire o dopo. Per il resto godetevi il viaggio, anche se una cosa la devo dire: io ho amato molto di più e per diversi motivi il ponte del 25 Aprile di Lisbona.

Alla Prossima :*

Foto di copertina Free-Photos da Pixabay

3 risposte a “Da San Francisco a Sausalito in bicicletta”

  1. Clima bizzarro a dir poco: se a San Francisco fa freddo e c’è la nebbia, è probabile che a Sausalito splenda il sole! Tempo a parte, io non ho avuto il coraggio di affrontare il percorso in bici perché avrei finito per gettare la bici in mare, così ho preso il traghetto sia all’andata che al ritorno. Che bei ricordi mi hai fatto tornare in mente…

    1. Ciao Silvia,

      ci credo che ti si sia aperto un mondo di ricordi! Ma sai che, in fondo, a me San Francisco ha un po’ delusa?!

      1. Ah davvero? Per me sarà che è stata la primissima città degli USA che ho visto anni fa, quindi magari anche per quel motivo ha un posto speciale nei miei ricordi e ne mio ❤️

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: