Tour di Beverly Hills e Hollywood in un giorno

passeggiata holllywood e berverly hills

E così, dopo essermi sentita una bagnina fighissima di Baywatch a Venice Beach, non potevo fare altro che andare a Beverly Hills per passeggiare come Julia Roberts in Pretty Woman, e poi finire a prendere il mio premio strameritato nell’ambitissima passerella di Hollywood. Sì, la mia sosta a Los Angeles è passata da una delle spiagge californiane più famose, ai luoghi più di culto della cinematografia e televisione mondiale. Avete capito perfettamente! Mi sono fatta un bel tour di una giornata (forse un po’ meno, in realtà) di Beverly Hills e Hollywood per vivere a 360° tutti quei luoghi che, da piccola, mi han tanto fatta sognare.

Beverly Hills in giornata: un tour tra i set cinematografici (per prepararsi a Hollywood)

segnale beverly hills california
Benvenuti a Beverly Hills

La prima impressione che si ha quando si mette piede a Berverly Hills è proprio quella di sentirti mezza diva. Partiamo dal presupposto che, nonostante ci si trovi in California, questo quartiere di Los Angeles risuona inevitabilmente molto familiare. Quei posti super eleganti e da ricconi che avete visto nei film o nelle serie tv sono praticamente identici a quelli in cui vi ritroverete dal vivo. In un attimo vi potreste sentire davvero Richard Gere che porta la sua nuova amica Vivian in giro per le vie del quartiere di LA.

Rodeo Drive

beverly hills rodeo drive
Rodeo Drive

Probabilmente una delle vie più note in tutto il mondo per lo shopping di lusso. No, non ho comprato niente tra i vari negozi incredibili della strada, ma ho potuto ammirare una serie di vetrine sontuose e di stile. Davvero l’eleganza è un concetto di base da queste parti. Il minimo sindacale! E le palme lì, a fare quasi da guardia, si abbinano perfettamente all’atmosfera sciccosa del quartiere. Ora, volete sapere se c’è qualcosa di particolarmente imperdibile? A mio parere no! Ma è chiaro, una passeggiata a Rodeo Drive va fatta, anche solo per dire “Se avessi avuto i soldi Julia Roberts, lei e i suoi pacchetti pieni di abiti all’uscita dalle boutique mi avrebbero spicciato casa”.

Greystone Mansion

Greystone Mansion
Greystone Mansion. Foto di LunchboxLarry da Flickr

Anche qui di film e serie tv ne sono state girate a miriadi, da “Una Mamma per amica” fino a “Spiderman“. Una costruzione raffinata in cui sono contenute ben 55 stanze e in stile Tudor. Ma il Graystone Mansion è anche una casa avvolta da un oscurissimo mistero in quanto fu sede dell’omicidio-suicidio più eclatante dei primi anni 40 del ‘900. Insomma, una villa decisamente particolare e dai casi irrisolti, ma sicuramente meritevole di una visita ( solo da fuori, però!)

Beverly Gardens Park

la scritta di beverly hills
La famosa scritta. Foto di Glen Scarborough su Flickr

Quasi più immancabile di Rodeo Drive. Perché? Per il semplice motivo che in questo giardino curato, ricco di statue e di bel verde è situata la famosa scritta “Beverly Hills“. Se la vostra domanda è “Ma c’è qualcosa di particolare in questa scritta”? La risposta è NO! È semplicemente la riproduzione dell’arco storico che era precedentemente al centro della città. E sì, è anche un luogo in cui venire a scattare una foto di rito e sentirsi un po’ mitici come quei belloni di Kelly e Dylan (Luke Perry, ancora mi piange il cuore) nell’intramontabile serie tv “Beverly Hills 90210“.

Da Beverly Hills a Hollywood con tour in una giornata: cosa vedere nel quartiere del cinema

Avevo una sola giornata a disposizione per fare un tour di Beverly Hills e Hollywood. Per cui, dopo essermi sentita super vip a Rodeo Drive, sono dovuta correre a Hollywood per riservare lo spazio per la mia stella nel famoso Walk of Fame californiano. Ovviamente sto scherzando, ma le due zone di Los Angeles sono abbastanza vicine tra loro da lasciar fiorire fantasie come questa.

Foto di rito della scritta Hollywood

collina con scritta hollywood
Hollywood dal centro commerciale

Diciamo che è un dovere. Passare da Hollywood e non fare la foto a questa scritta è un po’ da sfigati. No, non è vero! Siete chiaramente liberi di fare quello che volete, ma avere almeno un fermoimmagine di questa dicitura fa parte di quelle cose che nel tempo suscitano piacevoli ricordi. Onestamente non è niente di che, è più fama che bellezza, però cavolo… è uno dei simboli dei distretti più famosi del mondo. Ad ogni modo, sono tantissimi i punti da cui poterla immortalare, tra cui l’osservatorio Griffith e il Lake Hollywood Park. Ma se avete poco tempo vi consiglio di salire al terzo piano dell’Hollywood & Highland Center come ho fatto io. Da lì avrete un ampio panorama sulla collina e sulla scritta.

Walk of Fame

walk of fame a hollywood
La stella di Malilyn

Sono oltre 2000 (2001 con il mio dopo la prestazione a Venice Beach e a Beverly Hills) i nomi delle star del cinema impressi sulle stelle della Walk of Fame. Se devo essere onesta io sono rimasta un po’ delusa! Mi aspettavo qualcosa di più incredibile sia da Hollywood che da questa lunga (2 km) passeggiata. Invece, l’unico pseudo divertimento è stato cercare i nomi dei miei attori preferiti impressi sul marciapiede. Insomma, una mezza delusione. Però ho avuto anche piccola grande-gioia: ho visto una vera DeLeorean. Sì, la macchina del tempo! Quella del sempreverde “Ritorno al Futuro“.

Universal Studios

i mitici universal studioa

Io non ho avuto il tempo di andare agli Universal Studios perché il parco è così grande che visitarlo richiede almeno un giorno intero. Ma devo necessariamente informarvi che gli Studios si trovano praticamente attaccati ad Hollywood. Un parco a tema in cui poter vivere l’atmosfera di un vero set cinematografico hollywoodiano.


Onestamente il tour in giornata di Beverly Hills e Hollywood non mi ha colpita particolarmente. Sì, mi sono divertita a fare la Diva de noantri, ma non è questo il genere di visite che si abbina al mio stile di viaggiatrice. Tuttavia, una cosa possa dirla: alle volte i sogni si realizzano, o quasi! Da piccola desideravo essere bella come Julia Roberts in “Pretty Woman” e passeggiare a Rodeo Drive, da grande pensate un po’… ho giocato a farlo.

fare la diva
Io che gioco a fare la diva

Alla prossima :*

7 risposte a “Tour di Beverly Hills e Hollywood in un giorno”

  1. Ricordo bene questi posti! A noi gli Universal Studios erano piaciuti un sacco e gli avevamo dedicato una giornata intera oltre ad aver visitato Disneyland! Los Angeles richiede miltongiorni per esser visitata bene …soprattutto a causa del traffico!!!

    1. Ciao Cristina,

      come darti torto! Di giorni ne servirebbero veramente tanti. E sì, un traffico davvero stremante! Grazie di essere passata!

  2. Ho sempre immaginato come sarebbe stato passeggiare su quelle strade eppure più leggevo le tue tappe, più mi sono resa conto che forse non è tutto oro quel che luccica. Preferirei andare agli Universal Studios credo se avessi solo una giornata a disposizione.

    1. Ciao Veronica,

      se devo essere onesta a me Los Angeles non ha fatto per niente impazzire. Tuttavia, sono felice di esserci passata 🙂

  3. Forse non ci andrei di proposito, ma se capitassi da quelle parti un giro lo farei sicuramente! A forza di vederli in TV, penso che avrei l’impressione di essere già stata in questi posti – tranne che a Graystone Mansion perché ammetto che mi mancava al mio “appello cinematografico”.
    Comunque un po’ di window shopping in Rodeo Drive ci sta!

    1. Ciao Silvia,

      con il senno di poi quasi ti dico che io eviterei addirittura di andarci. Però ecco dipende dai gusti e, in fondo, è sempre meglio verificare di persona :*

      1. Sono d’accordissimo: meglio verificare di persona, sempre 😉

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: