Escursione tra Cabo da Roca e la spiaggia di Ursa

Come arrivare spiaggia Ursa

Eis aqui, quase cume da cabeça

De Europa toda, o Reino Lusitano,

Onde a terra se acaba e o mar começa,

E onde Febo repousa no Oceano.

Este quis o Céu justo que floresça

Nas armas contra o torpe Mauritano,

Deitando-o de si fora, e lá na ardente

África estar quieto o não consente

 

Qualche tempo fa vi ho raccontavo di cosa fare a Sintra in una giornata (per maggiori informazioni cliccate qui) accennandovi che la bella cittadina collinare è spesso associata ad un’escursione tra Cabo da Roca e la spiaggia di Ursa.

Camões (uno dei più grandi poeti portoghesi)  scriveva che questo è il punto in cui “la terra finisce e comincia il mare”.

Cabo da Roca , infatti, è una spettacolare scogliera che si trova nel punto più occidentale d’Europa. È, in sostanza, la fine dell’Europa Continentale. Solo questo vi fa già capire quanto questo posto sia suggestivo e quanto valga la pena fare un giro tra Cabo da Roca e la spiaggia di Ursa anche solo per immergersi nell’atmosfera magica e avventurosa che si respira.

Giornata tra Cabo da Roca la spiaggia di Ursa come arrivare

Fino alla fine del XIV secolo si credeva che Cabo da Roca fosse la fine del mondo. Questo promontorio di 140 metri a picco sul mare era considerato il confine del globo terreste.

Come raggiungere Cabo da Roca
Cabo da Roca fine dell’Europa Continentale

Ma siamo in Portogallo, terra di poeti e scopritori, e chiaramente è bastato poco per apprendere che questa zona affascinantissima segnasse la fine di quella che è l’Europa Continentale e non del mondo intero come si sosteneva precedentemente.

Consiglio davvero una gita tra Cabo da Roca e la spiaggia di Ursa, innanzi tutto per la spettacolarità, e poi perché sono zone facili da raggiungere, sia  da Sintra (come solitamente fan tutti per comodità) sia da Lisbona.

Ma vediamo nel dettaglio come si raggiunge il punto più ad Ovest d’Europa:

-Da Lisbona: l’automobile in Portogallo è la migliore soluzione (ah, a Cabo da Roca il parcheggio è anche gratuito). Tuttavia, questa bellissima zona selvaggia è perfettamente raggiungibile anche con i mezzi pubblici. Da Lisbona dovrete prendere il treno a Cais do Sodré, fare un viaggetto di circa 40 minuti in direzione Cascais e una volta arrivati nella bella cittadina di pescatori dovrete prendere -proprio alle spalle della stazione- l’autobus numero 403 direzione Sintra. Questo autobus vi lascerà direttamente a Cabo da Roca e con una spesa di circa 10 euro andata e ritorno. Da Cabo da Roca alla Spiaggia di Ursa vi basterà salire di nuovo sullo stesso autobus oppure fare un tragitto a piedi tra rocce, saliscendi e natura di circa 20 minuti.

Come arrivare alla spiaggia di Ursa
I sentieri per raggiungere la spiaggia di Ursa

-Da Sintra: vi basterà prendere sempre il bus 403 in direzione Cascais  e scendere a Cabo da Roca (vedete sopra come raggiungere la spiaggia di Ursa). Una volta visitata questa impervia scogliera dovrete salire sullo stesso bus e scendere a Cascais per concludere la vostra giornata in quella che era la meta estiva della nobiltà portoghese (se volete sapere cosa fare e vedere a Cascais cliccate qui), gustandovi dell’ottimo pesce in uno dei numerosi ristorantini presenti in città.

Perché vale la pena andare a Cabo da Roca e alla spiaggia di Ursa

Una gita a Cabo da Roca è sempre una buona idea per vari motivi. In primis c’è la vicinanza con la bella capitale lusitana, in secundis ci sono l’unicità e la spettacolarità del luogo che non sono minimamente da sottovalutare!

La poesia di Camoes
Dove finisce la terra e inizia il mare

Situato a 38º 47 di latitudine nord e 9º30 di longitudine ovest e, grazie a queste sue caratteristiche, è il punto fondamentale per coloro che navigano la costa ( vi rendete conto che importanza?!).

C’è un’atmosfera isolata condita dalle potenti onde dell’oceano Atlantico che sbattono violentemente sulla scogliera. La sensazione quando si giunge in questa zona del Portogallo è davvero di immensità e potenza. Il vento (che si suol dire venga direttamente dall’America) è denso. E il paesaggio è davvero mozzafiato, sia per il colpo d’occhio, sia per il fatto che in questa parte di scogliera è possibile trovare solo un faro, un bar e un piccolo negozietto di souvenir. Il resto è solo natura, suono del vento,  rumore del mare e spettacolari vedute verso l’orizzonte.

Faro e desolazione e Cabo da Roca
Il grande faro di Cabo da Roca

Io ci sono stata varie volte e sempre durante la giornata, ma ho sentito dire che il momento migliore per visitare Cabo da Roca sia quello del tramonto. Pare che le luci del mare, cielo e natura si fondano creando uno spettacolo davvero unico ed eccezionale.

Grazie ai vari sentieri presenti sul promontorio è possibile raggiungere la spiaggia di Ursa che, chiaramente, non è altro che la spiaggia più ad ovest dell’Europa continentale e, di conseguenza, l’ultima del vecchio continente. Solo questa mi sembra un’ottima ragione per fare una gita tra Cabo da Roca e la spiaggia di Ursa.

Già dal faro di Cabo da Roca sarà possibile scorgere queste due gigantesche rocce in lontananza.

Sentieri per arrivare alla spiaggia di Ursa
La meravigliosa spiaggia di Ursa

Avvicinandovi sempre di più vi renderete conto che queste rocce sono davvero immense. Non appena arriverete sulla collina -dalla quale si può scendere verso la spiaggia di Ursa- la vista vi lascerà davvero senza parole. A me la prima cosa che è venuta pensata è stata quella frase di Toy Story che dice “verso l’infinito e oltre”. E sono convinta che anche per voi sarà così! La consapevolezza di essere alla fine del nostro continente e l’impatto visivo vi faranno sentire davvero i re del mondo!

Attenzione però, perché scendere alla spiaggia richiede un po’ di tempo e cautela. Ci sono vari sentieri, alcuni semplici e altri per i più coraggiosi. Rocce, natura, acqua insomma…potreste incontrare di tutto di più. Suggerimento importantissimo: per non fare come me e la mia amica che ci siamo ritrovate a saltare tra una roccia e l’altra, guardando il mare prendete il sentiero sulla sinistra. E’ decisamente più facile. Lo ho visto fare a bambini e a persone che indossavano infradito (che comunque io sconsiglio vivamente). Ricordatevi però che poi dovrete risalire, e quella sì che sarà una fatica!!! Anche se la vista vi riappagherà di tutto. Ah, la spiaggia, è spesso meta per i nudisti. Ma non abbiate timore, troverete un sacco di persone in costume 🙂

natura alla spiaggia di Ursa
Spiaggia naturalista

La leggenda della spiaggia di Ursa

E’ una piccola curiosità interessante che secondo me è giusto sapere se avete intenzione di fare una visita di Cabo da Roca e la Spiaggia di Ursa. E lo è perché vi farà guardare la stratosferica bellezza di questo luogo, caratterizzato da sabbia fine e atmosfera semi deserta, con altri occhi. Occhi più consapevoli e misteriosi. Si narra, infatti, che il nome di questa incantevole spiaggia derivi da una punizione inflitta dagli dei a un orso e i suoi cuccioli. Il castigo consisteva nel trasformare i mammiferi nelle rocce gigantesche che potrete ammirare con molto stupore durante l’impervia discesa verso la spiaggia. Vi ho convinti a fare ungiro tra Cabo da Roca e la spiaggia di Ursa?

Leggende e storie sulla spiaggia di Ursa
La leggenda narra che

Sono ufficialmente tornata in Italia da circa dieci giorni. Sono ancora molto confusa e non del tutto in grado di esprimere bene le mie emozioni e trarre delle conclusioni reali su questa esperienza portoghese. Sto facendo la trottola in questi giorni. Roma, Viterbo e Montalto di Castro mi vedono andare e venire come se fosse una normalità giornaliera. La sensazione più forte che sento in questo periodo è quella delle “fregole”. Vale a dire che non riesco a stare ferma. Ho bisogno di fare cose, di scoprire, di viaggiare, vedere e osservare. Ah che strana cosa la sindrome del viaggiatore! Chissà dove mi porterà… sicuramente lo scopriremo presto insieme. Per ora vi saluto.

Alla prossima :*

14 Risposte a “Escursione tra Cabo da Roca e la spiaggia di Ursa”

  1. Che meraviglia questo posto!! Insieme a Sintra entra con grinta nel nostro itinerario alla scoperta del Portogallo 😀

    1. Ciao Anna, secondo me non deve assolutamente mancare. Questo è Portogallo autentico 🙂 Poi quando andate fammi sapere se vi è piaciuto!

      1. Certo! I tuoi consigli saranno davvero preziosi per il nostro viaggio!

  2. che luoghi magnifici, spiagge, fari, faraglioni e scogliere … è il timpo di panorama che mi fa impazzire! il Portogallo è uno di quei luoghi che voglio assoltuamente visitare!

    1. Ciao Ale, hai detto bene!!! In questi luoghi si passeggia nel vero Portogallo! Una magia e un selvaggio che lasciano davvero senza fiato!

      1. 🙂 sono gli itinerari che piacciono a me!!

  3. Molto bella questa spiaggia! Non conosco per nulla il Portogallo ma con questo articolo mo hai fatto voglia di visitarlo!

    Grazie!

    1. Ciao, il Portogallo è davvero eccezionale! Ti consiglio di visitare questa terra speciale il prima possibile visto che viene sempre più “colpito” dal turismo di massa!

      1. Purtroppo questo è il vero problema delle località marittime, il turismo di massa. Spero di poterlo visitare il più presto possibile!

  4. Martina Bressan dice: Rispondi

    Per ottobre ho qualche giorno libero e mi piacerebbe visitare il Portogallo.. penso che se riuscirò ad andarci inserirò Cabo da Roca nell’itinerario. Amo molto le escursioni ed essere lì all’ora del tramonto come consigli tu dev’essere stupendo

    1. Ciao Martina! Il Portogallo è natura e spettacolo allo stato pure. Ad ottobre potresti ancora riuscire ad andare in spiaggia. Mi raccomando un giacchino a Cabo da Roca, tira sempre un vento fortissimo!

  5. Mi hai emozionata e le foto rispecchiano la meraviglia di questo posto.. credo che potra’ essere una delle mete che proporro per riscoprire se stessi.. grazie grazie grazie

    1. Ciao Silvia! grazie per queste tue meravigliose parole 🙂 Questo luogo è perfetto per riscoprire se stesi, ne hai colto davvero l’essenza 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: