Quanti giorni stare a Mammoth Lakes?

mammoth lakes california

Una California insolita quella che ci regala Mammoth Lakes. Ci sono 1,2 milioni di ettari di parchi e foreste, laghi e cascate e vasche termali ad incorniciare questa cittadina statunitense. Una meta spesso sottovaluta e considerata un luogo di passaggio per chi viene dalla Death Valley ed è diretto allo Yosemite National Park. E in qualche modo lo è stato anche per me: ci ho trascorso un pomeriggio e una notte in questa città incastrata tra la Sierra Nevada. Il tempo di innamorarmene e di ammirare panorami e scenari meravigliosi. Ah, se sarei voluta rimanere di più! Molto di più, in realtà! Bisognerebbe fermarcisi proprio in vacanza a Mammoth Lakes, ma visto che un tour della costa ovest degli States non prevede lunghe soste, direi che la risposta alla domanda “quanti giorni stare a Mammoth Lakes?” sia: almeno un paio. Ora vediamo insieme il perché!

cosa vedere a mammoth lakes

Quanti giorni a Mammoth Lakes e cosa vedere

Si passa dal caldo asfissiante della Valle della Morte, all’aria fresca e frizzantina di questo comune montano californiano. Pare di mettere piede in una favoletta, come se avessimo vissuto un lungo sogno in un parco meraviglioso ma infernale, per poi ritrovarci in un luogo super elegante e dalla temperatura ottimale.

D’inverno è il posto ideale per gli amanti della neve, d’estate è invece perfetto per chi ama il lago, le passeggiate nelle foreste e i bagni nelle acque termali. Insomma, non solo è una California fuori del comune, ma è anche adeguata in ogni stagione.

Giorno 1

Hot Creek Geological Site

Ho iniziato la mia visita di Mammoth Lakes da Hot Creek Geological Site. La prima cosa che mi ha colpita è stata il silenzio che era accompagnato solo dai suoni della meravigliosa natura circostante. Poi ecco che si apre di fronte a me questo panorama: una distesa di rocce e verde, un fiume blu intenso e, in lontananza, due vasche con acqua azzurrissima. Sono scesa super interessata a capire cose fosse, e tac! Emerge il vapore.

quanto tempo passare mammoth lakes

Hot Creek Geological Site è il punto in cui il fiume Mammoth Creek raggiunge la Long Valley Caldera. Arrivando qui il torrente d’acqua fresca si trasforma in una piscina caldissima e dai colori pastello. Peccato non aver potuto fare il bagno a causa delle alte temperature della piscina, ma vi assicuro che è stato comunque bellissimo vedere tutto ciò. 

Hilltop Hot Springs

Una vasca di acqua termale piccina e in cui, alle volte, è anche difficile trovare posto. Ma uno di quei luoghi che dire che sono un sogno è quasi denigrarli. Hilltop Hot Springs è una buca naturale in cui poter fare il bagno ammirando lo spettacolare panorama circostante sulla catena montuosa della Eastern Sierra.

hilltop hot springs terme
Foto di Robson Hatsukami Morgan da Unsplash

E non vi preoccupate! Nel caso in cui la piscina fosse già occupata da altri e voi foste in cerca di tranquillità c’è, ovviamente, un’altra interessantissima soluzione: nella regione Long Valley Caldera si alternano immense pianure e sorgenti termali. Per cui buttate un occhio nelle vasche circostanti, oppure dirigetevi verso Wild Willy’s Hot Spring o Shepherd Hot Springs e il bagno in acque calde e con vista Sierra Nevada è assicurato!

Attività a Mammoth Lakes

E nel pomeriggio? Cosa fare a Mommoth Lakes? Ragazzi sarete in una città di montagna californiana che è incastonata nella Sierra Nevada. Avete presenti quante passeggiate in mezzo alla natura o attività sportive potreste fare? L’imbarazzo della scelta! Per cui , senza nominarvele una per una, vi lascio direttamente il sito ufficiale della città da ci prendere spunto!

Giorno 2

I laghi di Mammoth Lakes

Ecco, qua avrete davvero difficoltà a scegliere il lago in cui fermarvi. Del resto lo dice il nome stesso della città. Ci sono vari specchi d’acqua, infatti, e tutti bellissimi, cristallini, pieni di vegetazioni e adagiati tra le scenografiche montagne del luogo.

mammoth lakes estate
Foto di Ashlie Aubuchon da Pixabay

E per decidere in quale sostare vi basterà seguire il percorso circolare, denominato June Lake loop, di circa di 20 miglia e che costeggia degli affossamenti territoriali naturali straordinari. Il più famoso? Il June Lake, per l’appunto, ma non sono da meno a livello di bellezza il Gull Lake, il Silver Lake e il Grant Lake. Capite qual è quello che vi più aggrada e sdraiatevi nel silenzio assoluto mentre vi inebriate dell’odore di conifere.

Mono Lake

Spettacolo assicurato! Parliamo di un lago alcalino e di origine vulcanica. Un paesaggio davvero eccezionale in quanto l’elevata salinità dell’acqua e la larga presenza di minerali hanno dato vita a una serie di conformazioni verticali di tufo e che svettano sulle rive e nelle isole al centro del lago.

mono lave cosa visitare mammoth lakes

Colori fortissimi e bellissimi preceduti da un sentiero di fiori profumati. E poi eccole queste torri di tufo! Sembra quasi impossibile crederci, eppure sono lì e mostrano fiere il loro milione e più di anni di storia!

Cosa fare a Mammoth Lakes se decidiamo di rimanere più giorni?

Lo avrei voluto! Una volta scoperta la bellezza del luogo lo avrei davvero voluto. Ad ogni modo, ci sono 3 attrazioni naturali che mi è dispiaciuto tantissimo non visitare:

  1. Devils Postpile National Monument: monumento roccioso fatto di colonne di basalto e prodotto dall’azione dei vulcani;
  2. Rainbow Fall: cascate alte 31 metri e in cui, nei giorni soleggiati dei mesi estivi, è molto facile avvistare un arcobaleno;
  3. Crowley Lake Columns: dei colonnati di roccia che sembrano incastrati dall’uomo, quando invece è stata Madre Natura e metterli lì. Sono ben 5000 ed è possibile passeggiarci dentro;
laghi della california

Una sorpresa vera la cittadina di Mammoth Lakes e la sua incredibile varietà naturale. Un’oasi di relax, pace e aria pulita arrivata come un fulmine a cel sereno dopo l’estenuante (ma incredibile) attraversamento della Death Valley. Una zona in cui staccare e dove diventa davvero difficile decidere quanti giorni passarci. Però ecco, ora sapete che vale assolutamente la pena, e che se si ama la natura è molto meglio trascorrere del tempo qui piuttosto che in qualche caotica città statunitense. Potessi tornare indietro nel tempo io lo farei per davvero, e sono certa che non me ne pentirei affatto.

mammoth lakes relax
Espressioni rilassate a Mammoth Lakes

Alla prossima :*

Foto di copertina NoraBeth da Pixabay

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: