Tour a cavallo della Monument Valley

a cavallo in monument valley

Sì, sì, ora ve la racconto la mia escursione a cavallo nella Monument Valley, ma prima devo troppo farvi una citazione:

Doc: Tutto quello che devi fare è guidare la macchina del tempo e andare dritto contro lo schermo a 88 miglia orarie!

Marty: Aspetta un momento, Doc! Se vado dritto verso lo schermo andrò a sbattere contro quegli indiani!

Doc: Marty, non stai pensando quadrimensionalmente! Verrai immediatamente trasportato nel 1885. Quegli indiani non ci saranno più lì!

Marty: Come no…

Doc: Be’, buona fortuna, per il bene di entrambi! Ci vediamo nel futuro!

Marty: Vuoi dire nel passato?!

Doc: Esatto! Ad Maiora, Marty!

Quella mattina in cui mi sono alzata per andare alla Monument Valley ero in super in trepidazione. Stavo per raggiungere uno dei parchi più rinomati degli Stati Uniti e uno dei set cinematografici più famosi del globo. Stavo per arrivare lì, dove erano stati Doc e Marty! Il posto in cui i personaggi della trilogia “Ritorno al futuro“-che tanto amo- avevano parlato del “pensiero quadrimensionale“. Ah, se ero eccitata! Non stavo più nella pelle! Finalmente avrei potuto urlare un bel “Grande Giove tra i monoliti rosa della terra dei Navajo.

come arrivare monument valley

Come raggiungere la Monument Valley

Mi ero appena lasciata alle spalle le meraviglie naturali dell’Arizona come il gigantesco Grand Canyon, il sorprendente Horseshoe Bend e il pennellato Antelope Canyon. Avevo già percorso il tratto più bello della Route 66 ed ero convinta che nessun’ altra strada statunitense mi avrebbe potuta esaltare così tanto. Ma avevo sottovalutato la piccola deviazione che si può fare quando si va verso la Monument Valley: il Forrest Gump Point.

Forrest Gump Point

Partiamo dal presupposto che la Monument Valley si trova al confine tra Arizona e Utah e in una sorta di terra di mezzo denominata “Navajo Nation“. Sono proprio gli indiani di questa antica tribù che gestiscono la Monument Valley, da loro chiamata “Tsé Bii Ndzisgaii, vale a dire “la valle delle rocce”. C’è il fuso di un’ora e si percepisce subito la sensazione di essere giunti in un un altro paese degli Stati Uniti.

Venendo dall’Arizona la strada da percorrere è la Scenic-Byway I-163. Ma c’è un piccolo spostamento da fare di circa 15 minuti che porta dritti al Forrest Gump Point. Esatto! Quella carreggiata pazzesca in cui il dolce Forrest corre insieme a un gruppo di seguaci e dentro di sé pensa: “Mamma diceva sempre: devi gettare il passato dietro di te prima di andare avanti!“. Non avete capito? Date un’occhiata al video qua sotto!

Una piccolo cambiamento di direzione che vale davvero la pena fare! Anche se, lo ammetto, mi stava distraendo dal mio sentirmi proiettata nel 1885 insieme a Doc e Marty.

L’escursione a cavallo nella Monument Valley

Sono lì e imponenti in tutto il loro assurdo splendore le 3 immense rocce arancioni e icone della Monument Valley. Si viene subito accolti dal loro gigantesco e caloroso benvenuto a tal punto che diviene davvero difficile trattenere l’emozione. Left Mitten, Right Mitten e Merrick Butte sono finalmente davanti ai vostri occhi e non più su uno schermo cinematografico! E ci sono in tutta la loro incredibile magnificenza. Un sogno che si avvera, ma che è solo l’inizio di un’incredibile viaggio onirico da fare all’interno della Monument Valley.

organizzare escursione monument valley

Come e dove prenotare l’escursione a cavallo

Io personalmente avevo il biglietto già acquistato dall’Italia. Tuttavia, viaggiavo in gruppo in quanto ero coordinatrice di viaggio per BHS Travel Advisor e alcuni dei ragazzi che accompagnavo avevano deciso, una volta vista la grandiosità della zona, di acquistare un’escursione a cavallo direttamente dagli indiani della Monument Valley. Per cui non è strettamente necessario comprarlo prima. Si può fare, infatti, anche il giorno stesso in cui si arriva e in una delle varie agenzie presenti, purché ai abbia la pazienza di aspettare un po’, giusto il tempo in cui i Navajo si organizzino. Ma se vi devo dare un consiglio: prendetelo prima, gli Stati Uniti sono così grandi che i tempi si dilatano in tutto quel che si fa.

Cosa si riesce a vedere durante un tour a cavallo?

Se volete sapere quanto tempo duri l’escursione a cavallo della Monument Valley, la mia risposta in tutta onestà è: non lo so. Dico sul serio! Mi è sembrata tanto meravigliosa quanto infinita. Il motivo è semplice: io a cavallo non ci so andare e il dolore nelle parti basse si faceva decisamente sentire. Ma io dovevo viverla come uno vero Navajo, e in più volevo sentirmi davvero nel 1885 come Marty McFly ed Emmet Brown. Per cui, nonostante le imprecazioni, questa esperienza non ero assolutamente disposta a saltarla.

felicita stati uniti parchi
La Felicità appena arrivata alla Monument Valley

Il tour è guidato direttamente dai Nativi e con tutta la sicurezza necessaria. Per quanto riguarda le mie conclusioni personali posso dire che è davvero valsa la pena perdersi tra i vari monumenti rocciosi, e le incisioni di tempi ormai andati di questo posto americano. Unica pecca è stata che non me la sentivo di scendere e poi risalire da cavallo per andare a scattare foto come si dovrebbe, teoricamente, fare. Ma le ho viste tutte: il mega monolite a forma di elefante, quello che ricorda un cammello, la liscia Rain God Mesa, gli enormi archi a non finire e molto altro ancora.

Informazioni utili per fare un’escursione a Cavallo nella Monument Valley

Altre informazioni che potrebbero servire riguardano i costi e gli orari di apertura e chiusura del parco. Ecco, si paga l’ingresso in auto 20$ se si è in 4 (supplemento di 6$ per ogni persona in più) e a parte bisogna saldare il biglietto del tour che si decide di fare. Gli orari di apertura e chiusura variano in base alla stagione. Per cui vi lascio il sito ufficiale della Monument Valley in modo che possiate visionare voi stessi le varie notizie e anche le escursioni a disposizione, a prescindere da quella a cavallo.


Marty McFly quando si svegliò nel vecchio Western esclamò: “Ho avuto un terribile incubo. Ho so… ho sognato… di essere in un western… ero inseguito dagli… dagli indiani e… da un orso .” Io, invece, ho fatto il bellissimo sogno semi-reale di cavalcare nel vecchio Far West insieme a lui e Doc. Di vivere quell’epoca al fianco dei miti della mia infanzia per poi immaginare il mio “Ritorno al Futuro” con loro e su una vecchia e sgangherata DeLorean! Un “Back to the Future” all’insegna del “Il vostro futuro non è ancora stato scritto, come quello di nessuno! Il vostro futuro è come ve lo creerete, perciò createvelo buono!

Alla Prossima :*

2 risposte a “Tour a cavallo della Monument Valley”

  1. Fin da piccola sogno di fare un tour a cavallo qui, deve essere davvero emozionante, capisco la tua felicità! Spero davvero di provarlo un giorno, intanto faccio tesoro di tutte le tue informazioni

    1. Ciao Sara,

      e grazie! Sì, praticamente un desiderio avverato. Ti auguro succeda presto anche a te :*

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: